Disturbi identitari

Orientamento sessuale e identità di genere

Culturalmente imbrigliati nel binomio maschio-femmina, uomo-donna ci si trova alle volte a percorrere confini apparentemente invalicabili e costruiti a partire dalla propria identità di genere. Muovendosi tra le vie del pregiudizio da un lato e della comprensione dall’altro, si cerca una ricollocazione identitaria spesso dolorosa e incerta. Corpi stretti o alle volte vissuti come inadeguati generano spesso vissuti molto negativi.
Costruire un proprio equilibrio personale può rappresentare una strada per ritrovarsi deponendo le armi di quella guerra combattuta contro se stessi e spesso contro un mondo relazionale che sta intorno.

Contattami